Trattamento non chirurgico

Ci sono due opzioni per trattare una lesione legamentosa: chirurgico o non chirurgico. Un trattamento non chirurgico può essere una buona scelta nel caso in cui una sola parte del ginocchio sia lesionata. Questo è il trattamento più comune per lesioni dell’LCM. Anche lesioni dell’LCA potrebbero essere trattate con terapia conservativa. In entrambi i casi, la fisioterapia farà parte del tuo trattamento.

Il tuo piano terapeutico

Il trattamento non chirurgico comincia con il riposo, ghiaccio ed arto sollevato. Questo farà diminuire il gonfiore e il dolore.

Il tuo dottore potrebbe anche prescriverti dei farmaci. Il passo successivo è l’esercizio. L’obiettivo è di ripristinare il normale funzionamento del tuo ginocchio.

trattamento non chirurgico del legamento del ginocchio ghiaccio e arto sollevato

Mantieni il ghiaccio e l’arto sollevato

3-5 volte al giorno per 15/20 minuti. Assicurati di avere un panno tra il ghiaccio e il ginocchio.

trattamento non chirurgico del legamento del ginocchio - esercizi

Gli esercizi

ti aiutano a recuperare la normale funzione del tuo ginocchio. Sono stati concepiti per aumentare l’escursione articolare, la forza e la flessibilità del tuo ginocchio.

trattamento non chirurgico del legamento del ginocchio - stampelle e tuture

Le stampelle o un tutore

ti permettono di far riposare l’articolazione del tuo ginocchio, aiutandolo a guarire. Segui i consigli del tuo dottore su quanto peso puoi caricare sulla gamba infortunata.

Preparazione all’intervento chirurgico

E’ possibile che la visita e le indagini strumentali mostrino una lesione che per guarire necessita di un intervento chirurgico. Una persona con uno stile di vita molto attivo potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico per aiutare a prevenire un successivo intervento; oppure potresti aver bisogno di un intervento chirurgico nel caso in cui più parti del tuo ginocchio fossero lesionate.

NELLE SETTIMANE PRIMA DELL’INTERVENTO

Tu e il tuo dottore discuterete su come devi prepararti per l’intervento. Assicurati di dire al tuo medico tutte le medicine che prendi. Queste includono farmaci da banco, vitamine, erbe ed integratori. Per rendere la convalescenza a casa più semplice, avrai bisogno di prepararla prima. Potresti aver bisogno di acquistare delle stampelle. Potresti inoltre aver bisogno trovare qualcuno per aiutarti a casa.

IL GIORNO PRIMA DELL’INTERVENTO

Non devi né bere né mangiare a partire da 8 ore prima dall’intervento, come detto dal tuo medico. Se prendi farmaci, chiedi al tuo dottore come gestirli il giorno dell’intervento. Assicurati di farti portare a casa dopo l’intervento da un adulto. Potresti inoltre aver bisogno di aiuto durante la notte.

RISCHI E COMPLICANZE

Così come per altri interventi chirurgici, sia la chirurgia dell’LCA che dell’LCM possono essere complicate da infezioni, coaguli di sangue, lesioni vascolari e nervose. Inoltre, potrebbe formarsi una cicatrice ipertrofica, che necessita di un successivo intervento chirurgico. Se l’intervento richiede un innesto, questo con il tempo potrebbe lesionarsi o allungarsi.

Chirurgia dei legamenti del ginocchio

Il tipo di intervento a cui verrai sottoposto dipende dal tipo di lesione. La chirurgia per l’LCA può essere fatta in artroscopia. Questa tecnica viene praticata facendo delle piccole incisioni. Di solito, ciò vuol dire un recupero più rapido e cicatrici più piccole rispetto alla chirurgia a cielo aperto. La chirurgia dell’LCM richiede un intervento a cielo aperto.

LA CHIRURGIA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE

La tecnica più utilizzata per trattare le lesioni dell’LCA è la ricostruzione. Si pratica sostituendo il legamento lesionato con un nuovo tessuto (innesto). Questo innesto può essere un legamento od un tendine prelevato dal tuo ginocchio (autotrapianto), o da un donatore (allo trapianto). Per ricostruire il tuo LCA, il tuo dottore potrebbe utilizzare una tecnica combinata (a cielo aperto ed artroscopia). Con l’artroscopia, il tuo medico può guardare all’interno del tuo ginocchio tramite una piccola telecamera. Strumenti inseriti nel ginocchio tramite piccole incisioni vengono usati per riparare l’articolazione.

Ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore

Ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore Artroscopia

Il tuo medico usa un artroscopio e strumenti chirurgici per trattare le lesioni. Quindi vengono fatti piccoli fori nell’osso

Ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore Innesto

L’innesto passa attraverso i fori nell’osso per sostituire il legamento rotto. Quindi l’innesto viene fissato con due viti.

Chirurgia del Legamento Collaterale Mediale

La chirurgia di rado viene praticata per trattare lesioni dell’LCM. Tuttavia, qualche volta può essere indicata nel caso in cui altre parti del tuo ginocchio siano lesionate. La chirurgia a cielo aperto, viene praticata per fissare con una vite o con punti di sutura l’LCM . A seconda della sede, alte lesioni del ginocchio potrebbero essere riparate con l’artroscopia.

Riparazione del Legamento Collaterale Mediale

Riparazione del legamento Collaterale Mediale - Sutura dei capi

Il tuo medico può suturare i capi del legamento

Riparazione del legamento Collaterale Mediale - fissaggio con viti

Il tuo medico può fissare il legamento all’osso con delle viti.

DOPO L’INTERVENTO

Subito dopo l’intervento, rimarrai alcune ore in sala risveglio. Il tuo ginocchio sarà bendato e la tua gamba sarà sollevata, verrà messo inoltre del ghiaccio ed un tutore per evitare di fletterlo. A seconda del tipo di intervento, la fisioterapia potrebbe cominciare nell’immediato post-operatorio. Questa può includere esercizi muscolari lievi.

Il recupero dopo un intervento al legamento del ginocchio

Subito dopo un intervento per la ricostruzione dell’ LCA o dell’LCM, l’obiettivo è concentrarti sulla tua comodità e su una veloce guarigione. Con il tempo, comincerai una fisioterapia più attiva. Potrai incontrare il tuo fisioterapista. Il tuo programma dipende dall’infortunio, dal tipo di intervento chirurgico, e dall’obiettivo di ritornare ad una normale attività fisica.

PER UNA GUARIGIONE “COMODA”

Per ridurre il dolore quando è possibile mantieni l’arto sollevato al di sopra del livello del cuore. Inoltre, metti del ghiaccio per 15-20 minuti. Muovere il ginocchio di tanto in tanto aiuta la guarigione. Il tuo medico potrebbe prescriverti farmaci antidolorifici.

Recupero post intervento Legamento Ginocchio fase 1

Step 1 :

– Sposta le stampelle e la gamba infortunata in avanti. Poggia il piede delicatamente sul pavimento, tra le stampelle

– Accosta le stampelle sulle costole. Sostieni il tuo peso con le mani e con le braccia, non con le ascelle

Recupero post intervento Legamento Ginocchio fase 2

Step 2 :

– Tieni estesi i gomiti, solleva la gamba sana e trasporta in avanti il tuo corpo usando le stampelle

– Appoggia il tallone della gamba sana, a circa 30 cm dalle stampelle

Migliorare l’escursione articolare

Dopo la chirurgia, la cicatrice può rendere rigido il tuo ginocchio. Speciali esercizi possono aiutare a mantenere flessibile il ginocchio. Il tuo fisioterapista può insegnarteli, così che a casa potrai eseguirli da solo.

Post Intervento Legamento del Ginocchio - movimento rotula

Il movimento della rotula

eseguito dal tuo fisioterapista aiuta a prevenire la rigidità della capsula articolare.

Post Intervento Legamento del Ginocchio - allungare il tallone

Allungare il tallone

è un esercizio che migliora la mobilità dell’articolazione. Siediti con la gamba estesa e metti un asciugamano attorno al tallone. Tira l’asciugamano con entrambe le mani e fai scivolare piano il tallone verso il tuo gluteo.

FOLLOW-UP

Farai visite di controllo con il tuo medico. Lui o lei cambierà la medicazione controllando eventuali problemi, quali infezioni. Il tuo medico inoltre controllerà gli eventuali progressi del trattamento.

Chiama il tuo medico, se avessi rossore o fuoriuscita di sangue dalla ferita, eccessivo gonfiore, febbre, fiato corto, o aumento del dolore. Questi possono essere segni di problemi che richiedono urgentemente l’intervento del medico.

Il recupero a lungo termine

Quando i tuoi legamenti guariranno, comincerai la fase successiva del recupero: prepararti a ritornare ad uno stile di vita attivo. Per i primi mesi, un fisioterapista potrà seguirti nell’esecuzione degli esercizi. Tuttavia, in seguito toccherà a te mantenere una buona forza muscolare e flessibilità della gamba per tutta la vita.

Aumentare la forza muscolare

Il tuo legamento potrà essere riparato o sostituito. Ma non sarà mai come prima. Esercizi possono rinforzare i quadricipiti e i muscoli del polpaccio. Questo aiuta a supportare l’articolazione del ginocchio e aiuta a prevenire un nuovo infortunio.

Aumentare la flessibilità

Fare stretching dei muscoli aiuta a migliorare la flessibilità. Questa permette al tuo ginocchio di muoversi meglio. Fai movimenti lenti senza molleggiarti. Dovresti sentire un leggera tensione sui muscoli, ma non dolore.

Il recupero a lungo termine post operazione legamento crociato del ginocchio - esercizi con la pressa inclinata

La pressa inclinata

rinforza il quadricipite

Il recupero a lungo termine post operazione legamento crociato del ginocchio - esercizi lo stretching del polpaccio

Lo stretching del polpaccio

migliora la flessibilità

Il recupero a lungo termine post operazione legamento crociato del ginocchio - esercizi balzi laterali

Balzi laterali

usando un elastico, possono aiutare a preparasi per cambi di direzione.

RITORNARE AD UNA VITA ATTIVA

Verso la fine della tua riabilitazione, potresti iniziare un tipo diverso di esercizi. Al posto di esercitare un solo gruppo di muscoli, farai esercizi che eri abituato a fare. Questo ti preparerà a ritornare al tuo sport, lavoro , divertimento. Soprattutto, uno sciatore deve prepararsi per i cambi di direzione. Un giocatore di football può beneficiare di speciali tipi di corsa.

PREVENZIONE

C’è una inizio ed una fine per la tua riabilitazione. Ma dovrai proteggerlo e mantenerlo forte per tutta la vita. Potesti aver bisogno di un tutore per i movimenti rischiosi, come le torsioni comuni in molti sport. Chiedi al tuo medico su come mantenere forti i muscoli che supportano il tuo ginocchio.

Lascia un commento

Per info e prenotazioni clicca qui