Archivi Tag: protesibilateralespalla

Instabilità di spalla: webinar Arthroscopy Accademy Mumbai

Instabilità di spalla: webinar Arthroscopy Accademy Mumbai

Instabilità di spalla. Sono stato onorato di partecipare al WEBINAR organizzato dal Gruppo di Studio sull’Artroscopia dell’India e dall’Accademia dell’Artroscopia che si è svolto il 16 maggio scorso insieme ad illustri colleghi specialisti della chirurgia della spalla. Personalmente ho trattato vari aspetti del tema dell’instabilità di spalla (gestione dell’instabilità traumatica, Remplissage e Artroscopia, perdita di osso omerale). Di seguito potete vedere il video che riporta la presentazione che ho fatto durante il webinar. Per ulteriori approfondimenti, potete visitare la sezione dedicata in questo sito. Se avete problemi, dolori o fastidi alla spalla, prenotate subito una visita nella sezione Contatti

L’instabilità della spalla: nuove tecniche

L’instabilità della spalla: nuove tecniche

L’instabilità della spalla: nuove tecniche – Prima Pagina Salute – Medical Excellence TV 31/7/2020 La spalla è un’articolazione molto complessa e rispetto alle altre articolazioni ha un’enorme libertà di movimento. Questa caratteristica può portare all’instabilità della spalla stessa e cioè al sintomo doloroso che il paziente avverte quando la spalla non rimane nella sua normale e corretta posizione. Di questo parliamo nella mia intervista su “Prima Pagina Salute” di Medical Excellence TV del 31/7/2020 che potete rivedere qui sotto.

Protesi bilaterale della spalla

Protesi bilaterale della spalla

Protesi Bilaterale della SpallaSpesso dopo aver effettuato la visita ad un’articolazione ed aver proposto al paziente un intervento di sostituzione protesica, lo stesso paziente mi ricorda che anche l’articolazione opposta è danneggiata. Questo può succedere per un ginocchio, per un’anca ma anche per una spalla dove la genetica la fa da padrone per quanto riguarda l’artrosi. Protesi Bilaterale della SpallaDi solito è necessario effettuare due interventi, con due riabilitazioni e spesso il paziente dopo il ricordo della lunga riabilitazione del primo intervento, non riesce a prendere la decisione per effettuare il secondo. Allora perché non operarsi contemporaneamente a due articolazioni? Questo avviene già frequentemente per l’anca e per il ginocchio […]