Revisione protesi ginocchio per infezione. Prof. Francesco Franceschi chrurgo ortopedico di ginocchio a Roma.

Il caso di oggi è una revisione di una protesi di ginocchio che purtroppo ha avuto un’infezione.

Revisione protesi ginocchio per infezione

Le infezioni nel caso delle protesi ginocchio sono eventi che purtroppo possono accadere e non dobbiamo assolutamente dimenticarci che esiste questa complicanza e dobbiamo essere pronti invece per curarla, trattarla e risolvere il problema del paziente.

Ecco vedete questo è il quadro TAC, cioè la ricostruzione con esame diagnostico TAC di una protesi di ginocchio.

Purtroppo questa protesi ha subito un’infezione e il paziente appunto è stato infettato da un germe probabilmente dopo una medicazione e ha sviluppato l’infezione della protesi che si sta cominciando a mobilizzare.

L’abbiamo diagnosticata con questa TAC e poi con un esame scintigrafico, un esame scintigrafico che si chiama con i leucociti marcati  che è un esame molto importante e ci permette di fare diagnosi certa per infezione dopo l’intervento di protesi di ginocchio.

Revisione protesi ginocchio per infezione

Qui a sinistra invece vedete il primo stadio, effettuato dopo appunto la rimozione della protesi che vi ho fatto vedere prima con la TAC appena impiantata, in cui è stata rimossa la protesi ed è stato impiantato invece uno spaziatore che è praticamente una protesi fatta da cemento ed antibiotico.

Perché cemento ed antibiotico?

Perché il cemento permette di mantenere lo spazio articolare, visto che poi noi reinseriremo una protesi e l’antibiotico all’interno del cemento ci permetterà di sterilizzare l’ambiente articolare durante appunto l‘attesa del paziente senza protesi e oggi impianteremo la nuova protesi.

Se avete problemi al ginocchio e volete prenotare una visita, cliccate sulla sezione Prenota

Per info e prenotazioni clicca qui