Protesi di ginocchio – Intervista Tg5 Salute 7/12/2022 al Prof. Francesco Franceschi ortopedico ginocchio a Roma.

Le protesi al ginocchio, ormai frequentissime, più di centomila ogni anno in Italia. Quali sono le cause e la ragione per cui si arriva alle protesi? Il professor Francesco Franceschi chirurgo ortopedico Università Unicamillus di Roma, Ospedale San Pietro. Quali sono le cause quindi per cui si arriva alla protesi?

Le cause più frequenti consistono soprattutto nell’artrosi cioè la degenerazione, il danno della cartilagine dell’articolazione del ginocchio che purtroppo porta lo sfregamento delle superfici articolari e la produzione di liquido, spesso le ginocchia si gonfiano e fanno male tanto da fare zoppicare i pazienti.

Come interviene l’ortopedico?

Innanzitutto con metodiche conservative quindi fisioterapia e infiltrazioni di cellule staminali – ormai molto famose – acido ialuronico.

Però quando purtroppo la terapia conservativa fallisce, dobbiamo ricorrere alla chirurgia e quindi alla sostituzione protesica.

Sostituzione della protesi, mettere una protesi: di che materiale sono e quanto durano?

I materiali sono sempre più perfezionati, la maggior parte delle volte si utilizza il titanio ma soprattutto la novità è che molto spesso utilizziamo il robot in sala operatoria che ci permette di eseguire gli interventi sempre più precisi ed accurati.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Ginocchio: la chirurgia
Protesi mini invasiva del ginocchio
Protesi: l’intervento di revisione
La protesi di ginocchio
Protesi ginocchio e terapie conservative: ultime novità
Allotrapianto del ginocchio: cos’è

Lascia un commento

Per info e prenotazioni clicca qui