Obesità e Sport – Sport e Salute 6/11/2021  – Se avete perso questa puntata, riscoltatela qui. Buon ascolto!

Buongiorno professore, ciao a tutti. Allora non è un termine che mi piace, “spoilerare” però ecco prima ho spoilerato il focus di quest’oggi che è un argomento sempre molto interessante professore: parliamo di Obesità e Sport. Ecco che tipo di sport possono fare le persone in sovrappeso e che cosa ci può dire di questa tematica, su questa tematica professore?

È un tema molto interessante e molto frequente perché molto spesso purtroppo mi capitano nelle mie visite delle persone che sono chiaramente il sovrappeso, forse a causa del nostro Covid che c’ha legato i piedi sotto la scrivania e ai divani eccetera e che chiaramente vogliono riprendere la forma fisica.

Però bisogna avere certamente un pochettino di tranquillità, di giudizio ricominciando l’attività sportiva perché parecchi per esempio vogliono andare a correre per esempio e cominciano a correre sulle piste ciclabili, sull’asfalto.

Obesità e Sport – Sport e Salute 6/11/2021

Quando sono sovrappeso purtroppo il peso che grava sulle nostre articolazioni, in particolare in questo caso sulle ginocchia, non ci può permettere appunto di ricominciare in modo strenuo a fare questo tipo di attività e spesso tornano in ambulatorio pazienti con dolori, con lesioni del menisco, con lesioni della cartilagine proprio perché hanno esagerato nella ripresa dell’attività sportiva con corse oppure per esempio in palestra con sollevamento di pesi eccessivi.

Se dobbiamo ricominciare a fare sport e quindi per ritornare ad avere un po’ la forma fisica scegliamo degli sport adeguati.

Se dobbiamo andare a correre, andiamo a correre in un parco su un terreno soffice, sull’erba oppure andiamo in palestra e utilizziamo l’ellittica non il tapis roulant per esempio che è già più rigido e dà troppe vibrazioni alle nostre articolazioni.

Il nuoto chiaramente, come ben sappiamo, il noiosissimo nuoto, è lo sport ideale perché ci fa bruciare senza consumare le nostre articolazioni.

Ecco ha parlato di articolazioni professore e ovviamente il ginocchio è la parte più esposta a questo tipo di rischio no?

Assolutamente si. Chiaramente tutto ciò che grava dalla testa in giù che chiaramente il peso e la forza di gravità viene moltiplicato a seconda del peso che si ritrova a portare sopra per cui veramente in acqua il peso viene negativizzato dall’acqua che ci fa galleggiare quindi le ginocchia sono sovraccaricate ma anche le anche sono sovraccaricate.

Molto spesso abbiamo dolori alle anche, alle caviglie. E non ci dobbiamo dimenticare che a volte, quando uno ricomincia ad allenarsi su terreni duri e superfici dure, magari dovute ad un’iniziale osteoporosi dell’osso si possono avere le cosiddette fratture da stress cioè l’osso si indebolisce così tanto da fratturarsi e quindi, non fratture complete, però possono dare dolorosissimi punti di frattura al livello per esempio della tibia.

Lei ha parlato di tipi di sport da poter fare. Ha parlato di nuoto, corsa su prato perché è un manto più semplice rispetto all’asfalto. Ecco per esempio la bicicletta potrebbe essere anche un tipo di sport utile visto che adesso la stiamo riscoprendo un po’ tutti quanti?

In effetti la cyclette prima e la bicicletta sicuramente è uno sport adeguato per riprendere dolcemente.

Certamente eviterei, se uno fosse sovrappeso, di andare nei parchi a fare mountain bike oppure nei percorsi un po’ troppo accidentati perché chiaramente magari uno è un po’ meno agile a schivare un po’ gli ostacoli però sicuramente la bicicletta è uno sport, un movimento ideale per le nostre articolazioni.

Prima di salutarla, ricordiamo con lei questo appuntamento: il martedì e il sabato giusto?

Sicuramente! Questo appuntamento per me è importantissimo perché è il momento di scambio, di dialogo con i nostri ascoltatori e invito tutti, anche tramite il mio sito oppure tramite il mio numero di telefono, a dare dei consigli sui temi e sulle tematiche, domande che avete, in modo che così faremo delle mini puntate sempre più c’entrate sulle Vostre problematiche.

Per prenotare una visita, visitate la sezione Prenota