La capsulite é una delle patologie più frequenti della spalla.

Movimenti fatti male possono causare stretching della capsula articolare della spalla e questa si infiamma: prima si avverte dolore e poi la spalla si gonfia per cui non è più possibile fare neanche i movimenti più banali.

Questi sintomi sono segni evidenti della capsulite.

Le opzioni di trattamento conservativo includono:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei e iniezioni di steroidi per il dolore
  • Fisioterapia per migliorare la libertà di movimento e rendere nuovamente elastica la capsula articolare

Il trattamento di elezione

Almeno l’80% dei casi si risolve effettuando due o tre infiltrazioni di cortisone a lento rilascio mixato ad anestetico locale nello spazio gleno-omerale che permettono di sfiammare la capsula articolare per poter tornare alla vita normale.

Una volta curata la capsulite, il recupero è totale.

A volte bastano 24/48 ore e la spalla torna come prima e si può tornare alla vita normale e anche a fare sport.

Basta togliere l’infiammazione della capsula articolare e si torna apposto senza dover andare incontro ad eventuali complicazioni.

La mia raccomandazione rimane comunque di evitare di fare movimenti troppo bruschi o di scatto durante l’attività sportiva o nella vita di tutti i giorni.

Buon ascolto!

Per ulteriori approfondimenti sulla capsulite, potete consultare anche i seguenti link:
La spalla congelata: sintomi, cause e cura
La capsulite o spalla congelata
Le infiltrazioni: cosa sono, i pro ed i contro

Se avete dolore alla spalla o se avete la spalla bloccata, PRENOTATE subito una visita di controllo QUI

Lascia un commento

Per info e prenotazioni clicca qui