Infiltrazioni alle articolazioni – TG5 Salute 25/5/2022. Prof. Francesco Franceschi ortopedico spalla, ginocchio e anca a Roma Università UniCamillus e Ospedale San Pietro Fatebenefratelli.

Per i dolori alle ginocchia, alle anche e soprattutto alle spalle oggi sono diffuse e si usano le infiltrazioni di cortisone, di acido ialuronico e anche biologiche.

Che vantaggi danno? Che risultati danno? Il Prof. Francesco Franceschi ortopedico all’Università UniCamillus e all’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma.

Cominciamo con le infiltrazioni di cortisone: quando si usano e quali sono i vantaggi.

Le infiltrazioni di cortisone sono utilissime nelle spalle. Molto spesso si ha paura di fare un’infiltrazione di cortisone ma veramente riescono a risolvere quasi l’80% delle patologie infiammatorie della spalla.

E quelle di acido ialuronico?

L’acido ialuronico è un pochino più utile nelle articolazioni soggette alla forza di gravità perché aiutano un pochettino ad ammortizzare il carico delle articolazioni soprattutto quelle delle ginocchia e delle anche a seconda della loro consistenza.

Le infiltrazioni biologiche: cosa sono?

Ormai vanno molto di moda le infiltrazioni fatte con la Pappa Piastrinica famosissime, con un prelievo di sangue oppure con le famose cellule staminali.

Non bisogna credere che fanno ricrescere la cartilagine però riescono molto facilmente a spegnere il processo infiammatorio ed aiutare l’avvio dei processi rigenerativi e riparativi delle cellule sia dei tendini che delle articolazioni.

Quindi queste infiltrazioni di ogni tipo creano vantaggi concreti, veri …

Assolutamente si, specialmente quando si può ritardare un intervento chirurgico.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Le Infiltrazioni nelle articolazioni

Le infiltrazioni: cosa sono, i pro ed i contro

Infiltrazioni con Cellule Staminali

Fattori di crescita Sport e Salute 6/4/2021

Le infiltrazioni al ginocchio “Sport e Salute”

Infiltrazioni cellule staminali

Per info e prenotazioni clicca qui