Covid 19: la situazione attuale e i vaccini – Intervista al Prof. Massimo Ciccozzi Epidemiologo – In questa puntata di “Sport e Salute” del 15/5/2021, la mia rubrica in onda su Teleradiostereo 92.7 ogni martedì alle 15:50 ed il sabato alle 9:40 abbiamo come ospite Il Prof. Massimo Ciccozzi, Ordinario di Epidemiologia al Campus Biomedico di Roma
Se avete perso questa puntata, riscoltatela qui. Buon ascolto!

Parliamo dunque di pandemia, di Covid 19 con il Prof. Massimo Ciccozzi, Ordinario di Epidemiologia del Policlinico Universitario Campus Biomedico di Roma.

Professore a che punto siamo con questa pandemia e quali sono i consigli che Lei si sente di dare in questo momento a chi ci ascolta?

L’ultima settimana che va da 5 al 12 maggio ha visto i dati molto favorevoli. I decessi sono diminuiti del 15%, le terapie intensive del 15%, i casi sono diminuiti del 12%.

Ci sono ancora dei numeri importanti ma arriveremo a vedere percentuali allo 0% e questo è importante perché, anche se con un po’ di apertura e di respiro, piano piano le cose stanno andando bene. Le vaccinazioni vanno benissimo, alla grande quindi si sta accelerando tutto e le vaccinazioni sono quelle che determinano una minore mortalità perché si stanno vaccinando le persone più fragili, abbiamo quasi finito di vaccinare le persone più fragili.

E adesso piano piano si va a scalare fino ad arrivare, di ieri è la notizia, a vaccinare i giovani che, abbiamo capito, sono quelli che hanno una maggiore socialità e ci possono infettare.

E questa è la cosa che io vorrei dire proprio ai giovani che spesso sento dire “Eh ma io sono giovane e se mi prende il Covid che mi succede ….”

Succede che non sappiamo quello che succede dopo che hanno preso il Covid, quello che viene chiamato il Low Covid. Cosa abbiamo dopo?

Questo non lo sappiamo. Si fanno studi ma è meglio non prenderlo il Covid.