Artroscopia di spalla – Prof. Francesco Franceschi chirurgo ortopedico di spalla, ginocchio e anca a Roma.

Oggi andiamo ad operare un paziente che ha avuto una recidiva cioè un fallimento di una Latarjet eseguita in artroscopia.

Purtroppo il fallimento è avvenuto perché il paziente, subito dopo l’intervento, siccome non sentiva dolore, ha cominciato subito a muovere il braccio e a spostare pesi con il braccio in quanto, purtroppo o fortunatamente, con l’artroscopia il risultato è sempre molto rapido e il paziente ha sempre poco dolore.

Come vedete qui il frammento di coracoide è staccato dal margine della glena. Potete vedere i bottoncini anteriore e posteriore per cui in artroscopia andremo a verificare la consistenza di questo frammento di coracoide per vedere se si potrà rifissarlo oppure procederemo con una tecnica di bone Block prendendo dell’osso dalla cresta iliaca.

Vedete inoltre la frattura di Sacs molto profonda nella parte postero-superiore dell’omero che verrà riempita con una tecnica tipo Remplissage sempre in artroscopia.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Artroscopia in ortopedia – Tg5 Salute 29/6/2022

Intervento in artroscopia

Artroscopia di Spalla: trattamento

Artroscopia: il recupero

Fisioterapia dopo artroscopia

Artroscopia: follow-up

Artroscopia: sentirsi nuovamente bene

L’intervento in artroscopia

Artroscopie di Spalla: Video

Lascia un commento

Per info e prenotazioni clicca qui