Infiltrazioni con Cellule Staminali

Infiltrazioni con Cellule Staminali

Infiltrazioni con Cellule Staminali

È una metodica rivoluzionaria che può essere efficace negli stadi preartrosici.

Cioè non quando è già presente una deformazione dell’articolazione, ma quando si riscontra una lesione iniziale della cartilagine cioè quello strato bianco e lucido che ricopre l’articolazione e permette di far scivolare le sue superfici.

infiltrazioni con cellule staminali

Quadro Artroscopico prima e dopo il trattamento con cellule staminali: si vede chiaramente la ricrescita della cartilagine in bianco che copre l’osso esposto di color rosa

Infiltrazioni con Cellule Staminali: come si effettua

Si effettua aspirando con un aghetto in anestesia locale del grasso dalla pancia che viene poi centrifugato e da questa soluzione che appare come un brodo di diversi colori si estrae una soluzione ricchissima di cellule staminali.

Subito dopo con una semplice siringa sterile, si esegue l’infiltrazione di queste all’interno dell’articolazione malata.

Molto spesso il paziente ha un beneficio della sintomatologia forse dovuto anche a proprietà antiinfiammatorie delle cellule stesse altre volte si riesce ad innescare proprio il meccanismo di rigenerazione della cartilagine.

Come si può vedere nell’immagine in alto, ecco il Quadro Artroscopico prima e dopo trattamento con cellule staminali: si vede chiaramente la ricrescita della cartilagine in bianco che copre l’osso esposto di color rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *